Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 940
COMISO - 01/09/2010
Attualità - Comiso: dopo la mancata apposizione della firma al protocollo

Aeroporto, Nino Minardo: "Lombardo non faccia i capricci"

Il deputato nazionale: "In caso contrario, dovrà spiegare a tutto il territorio questo atteggiamento ostativo che mortifica il territorio stesso"

Dopo la fumata grigia del vertice romano, arrivano le dichiarazioni telefoniche dell’on Nino Minardo, protagonista in prima linea, di questa lunga querelle legata alla firma del protocollo.

«La regione la smettesse di fare capricci – ha commentato il deputato del Pdl – e firmi perché, in caso contrario, dovrà spiegare a tutto il territorio questo atteggiamento ostativo che mortifica il territorio stesso, ed i sacrifici di anni che, un’intera classe politica ha fatto.

Il Magliocco di Comiso – ha continuato Minardo - è un aeroporto privato, tuttavia, un anno fa è stato votato dalla maggioranza e dall’opposizione, l’emendamento che ho presentato e che prevedeva, per i primi tre anni, l’impegno dello stato a sobbarcarsi le spese dei servizi di terra. Oggi è stato spiegato più volte e da più parti che c’è la volontà politica di trovare delle soluzioni, per estendere questo impegno economico, anche per il futuro. Tra l’altro – ha concluso Minardo – oggi si doveva solamente firmare un protocollo, per cui le perplessità di Lombardo, legate ad altre problematiche, sono fuori luogo».