Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 760
COMISO - 30/08/2010
Attualità - Comiso: partono le celebrazioni della Madonna di tutte le Madonne

Madonna delle Grazie, tra folklore, cultura e devozione

Una messa molto partecipata per ricordare i tanti giovani morti prematuramente. Don Franco Ottone privilegerà il tema dell’amore della coppia

Foto CorrierediRagusa.it

Comincia la settimana di celebrazioni in onore della Madonna delle Grazie a Comiso. La festa affonda le sue origini nella notte dei tempi e viene celebrata nella stessa chiesa che si trova nel quartiere più antico di Comiso, il quartiere delle Grazie appunto. Da anni, i fedeli della città, vivono in maniera partecipata la celebrazione della Madonna delle Madonne, senza distinzione di appartenenza ad altre parrocchie. Da dieci anni inoltre, la festa è stata ampliata e rivisitata grazie al giovane parroco Franco Ottone che è riuscito a ridare un lustro magnifico a tutta la settimana che precede la festa.

Come ormai consuetudine, il lunedì precedente viene celebrata una messa partecipatissima, dedicata a tutti i giovani morti prematuramente per diversi motivi. Tema principale di quest’anno, sarà l’amore nella coppia e alcune celebrazioni, infatti, saranno dedicate a tutti i fidanzati. Non mancherà ovviamente anche la parte folkloristica. Domenica, giorno della festa, il suono festoso delle campane e lo sparo dei fuochi annunceranno il giorno solenne della Festa «A Razia» e nel pomeriggio ci sarà la « solenne nisciuta ra Maronna». La processione si muoverà in corteo per le principali vie della città, ed un momento di preghiera suggestiva verrà fatto alle cave Grazia, dove avverrà la consacrazione di tutti i figli alla Madonna.

Non mancheranno gli spettacoli. Dal teatro dialettale in scena venerdì 3 settembre, con la commedia « Gatta ci cova», alla sagra del dolce sabato sera. Anche la provincia regionale di Ragusa sarà presente con l’esibizione degli sbandieratori di Floridia. Presente anche l’amministrazione comunale di Comiso, le forze dell’ordine e molti sponsor.