Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 858
CHIARAMONTE GULFI - 18/02/2010
Attualità - Chiaramonte Gulfi: si stemperano anche le polemiche sull’organizzazione

Carnevale "allungato" per il maltempo

Secondo la Polizia Municipale circa cinquemila persone hanno raggiunto questa cittadina per partecipare alla festa
Foto CorrierediRagusa.it

Il vero protagonista di quest’edizione del Carnevale 2010 è stato il maltempo. Lo è stato talmente tanto da determinare il rinvio della sfilata dei gruppi mascherati. Proprio nella giornata conclusiva, pioggia e vento hanno imperversato per tutta la giornata con la conseguenza che la parata di ben 500 ragazzi è saltata. Dopo una riunione in Comune è stato deciso che domenica prossima si tornerà lungo le vie cittadine per chiudere questo travagliato Carnevale.

Quest’anno, come non mai, non sono mancate le polemiche per la non partecipazione al concorso a premi dei carri allegorici. I capifila di queste strutture hanno accusato l’Amministrazione comunale di non aver accolto le loro richieste. Sul fronte opposto, l’Assessore al Turismo, esibendo un documento sottoscritto anche dai contestatori, invece ha ribadito che quanto richiesto era stato accolto. «Tutto quello che è stato detto e scritto, ha commentato l’Assessore al Turismo, Antonella Occhipinti, non è per niente vero e nuoce solo all’immagine di Chiaramonte Gulfi che ancora una vota ha dato il meglio di se - seppur in condizioni climatiche veramente proibitive - per mettere su un Carnevale che, vuoi per la presenza d’artisti di livello nazionale, vuoi per l’impegno di tanti giovani che non hanno mollato, è certamente di gran livello e sulla scia della consolidata tradizione carnevalesca di questa comunità, che qualcuno, per fini assolutamente politici, vorrebbe denigrare e demolire.

La risposta a tante chiacchiere, ha concluso la Occhipinti, è arrivata dalla gente e da tantissimi ragazzi che, con la loro presenza ed il loro impegno, hanno chiuso la bocca ai cosiddetti contestatori». Se per motivi climatici non è stato possibile effettuare la sfilata, puntuale è stato lo spettacolo del bravissimo Dj, Mario Fargetta. Più di un migliaio di ragazzi hanno partecipato a quest’evento, sotto una fitta nebbia. Una autentica festa della musica, e un caldo tributo al generoso Fargetta che ha incalzato i suoi fans con la sua riconosciuta bravura. È andata bene anche la Sagra della Salsiccia, grazie anche ad una serata tiepida. Ancora una volta Piazza Duomo ha fatto da cornice a questo tradizionale evento del Carnevale chiaramontano. Tra un morso ed un altro a caldi panini con salsiccia e un sorso di vino ci si è immersi nell’atmosfera della festa, grazie anche alla coinvolgente musica da ballo.

L’incasso della serata, determinato dalla vendita dei panini con salsiccia (oltre 1.500) questa la decisione dell’Amministrazione comunale, sarà devoluto per intero ai ragazzi di Haiti, vittime, un mese fa, di un devastante terremoto.

Domenica, invece, ancora maltempo che ha condizionato in qualche modo la sfilata dei quattro gruppi mascherati in concorso. In serata, poi, l’atteso spettacolo di Nino Frassica e la sua orchestra che hanno poi lasciato spazio al tradizionale ballo.

Polemiche a parte il Carnevale di Chiaramonte Gulfi attira ancora. Un dato per tutti. Secondo la Polizia Municipale circa cinquemila persone hanno raggiunto questa cittadina per partecipare alla festa. E dire che il tempo è stato veramente inclemente.