Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 14:58 - Lettori online 838
CHIARAMONTE GULFI - 20/10/2015
Attualità - Una domenica trascorsa a stretto contatto con la natura alla Pineta di Chiaramonte

Bikers iblei lungo la ex "ferrovia di Ciccio Pecora"

In tutto 34 km su sentieri sterrati della Forestale e gallerie ormai abbandonate Foto Corrierediragusa.it

Linea ferroviaria dimenticata, 60 bikers (foto) accorsi, 34 chilometri di natura. Il connubio perfetto per una domenica mattina lo ha scelto la Mtb Scicli che, insieme ai membri della Mtb di Chiaramonte Gulfi, ha organizzato un’escursione in mountain bike nel fantastico scenario della Pineta di Chiaramonte. Un percorso suggestivo, a stretto contatto con la natura, ha conquistato il cuore e, naturalmente, le gambe di oltre 60 bikers provenienti da Scicli, Modica e da altre città della provincia iblea, con l’obiettivo di trascorrere una domenica mattina tra bici e natura.

Il tragitto, pensato dai ragazzi di Chiaramonte, si è snodato lungo i sentieri della forestale e dell’ex ‘ferrovia di Ciccio Pecora’. Il paesaggio è davvero mozzafiato: la zona è fantastica da ammirare e lo è maggiormente sulle due ruote, visto che salite e discese si alternano straordinariamente, soprattutto in fondo naturale. Le antiche rotaie hanno lasciato ormai spazio ai sentieri sterrati che ripercorrono però le diverse gallerie, intatte, quelle che si attraversavano su questa breve tratta. Completamente lontano dal traffico e dai rumori delle città, i bikers hanno potuto contemplare le bellezze di questa zona iblea, dandosi appuntamento alla prossima occasione, naturalmente sempre in equilibrio sui pedali.