Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1187
CHIARAMONTE GULFI - 24/11/2013
Attualità - I residenti chiedono conto e ragione

Ufficio postale chiuso in via definitiva a Roccazzo?

Poste Italiane non ha reso nota la sua posizione
Foto CorrierediRagusa.it

Agli abitanti della contrada di Roccazzo (Chiaramonte Gulfi) avevano detto che la chiusura dell’Ufficio Postale era dovuta a lavori di ristrutturazione e che sarebbe stato riaperto quanto prima. Oggi, a circa due mesi dalla chiusura non c’è traccia di questi lavori, l’unica cosa certa è che l’Ufficio è ancora chiuso. C’è chi non ci sta e vuole protestare energicamente contro questa chiusura. Così Lunedì 25 novembre 2013 alle ore 09.00, il gruppo di Avanti Popolo ha organizzato una mobilitazione a Roccazzo, per dire no alla chiusura dell’Ufficio.

Si chiederanno chiarimenti su questi presunti lavori di messa in sicurezza al Direttore Provinciale delle Poste Italiane. La data di inizio e fine lavori, il nome dell’impresa a cui sono stati assegnati e soprattutto la data certa di riapertura della struttura. Una manifestazione a difesa dei cittadini di Roccazzo e delle zone limitrofe, che non sono più disposti a subire il continuo degrado di cui sono vittime le campagne. Con la criminalità che saccheggia indisturbata le abitazioni e le aziende, la chiusura dell’Ufficio Postale sembra essere la ciliegina sulla torta, visto che i disagi sono aumentati a dismisura. Una chiusura su cui è stata fatta poca chiarezza. Forse giustificata dalla volontà delle Poste Italiane di seguire una politica di riduzione dei costi, che ha già avviato in tutta Italia con la soppressione degli Uffici Postali distaccati, che risultano secondo i loro indici «anti-economici».
L’Ufficio Postale di Roccazzo è fra questi? Risposte che forse arriveranno Lunedì, intanto Avanti Popolo dichiara che -«questo è solo l’inizio di una lotta che si preannuncia dura e intransigente, dar vita ad un Comitato indipendente per la rinascita di Roccazzo sembra essere la risposta più ovvia».