Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:29 - Lettori online 781
CHIARAMONTE GULFI - 27/07/2013
Attualità - Gli agricoltori non sanno come difendere colture e campi

Invasione di conigli selvatici nella campagna di Chiaramonte

Interessa anche i territori confinanti di Vittoria ed Acate. I tecnici corrono ai ripari

Barriere e protezione anti-conigli nel territorio di Chiaramonte. Sono state erette per proteggere colture e vigneti che sono attaccati da un proliferare di conigli che hanno trovato proprio nel chiaramontano il loro habitat ideale. La ripartizione faunistico venatoria dell´Assessorato regionale alle Risorse agricole ha provveduto ad alcune misure che possano dare serenità agli agricoltori che hanno lamentano negli ultimi mesi un´autentica invasione.

Nel triangolo Chiaramonte-Acate-Vittoria il fenomeno si è diffuso grazie anche all´interdizione alla caccia anche grazie ai tesserini venatori restituiti ai cacciatori i conigli abbattuti nella scorsa stagione sono stati ben 26.281. I tecnici dell´assessorato escludono che si possa provvedere a tutelare le colture con reti e gabbie ed hanno pensato dunque ad alcune opere di protezione anti-conigli. Gli agricoltori dal canto loro, soprattutto i titolari di colture specializzate, si stanno attrezzando con protezioni specifiche.