Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1243
CHIARAMONTE GULFI - 26/10/2012
Attualità - Continui problemi dopo il passaggio al digitale terrestre

Rai e Mediaset a Chiaramonte: chi le ha viste?

La nuova tecnologia è solo fonte d’arrabbiature e sciupio di soldi

La rassicurante voce dell’operatrice del servizio reclami di Mediaset ripete che il segnale televisivo sul territorio chiaramontano è buono. Di rincalzo le si contesta che nessuno vede le reti del biscione e lei, imperturbabile, ripete a tutti la solita solfa. Ma la verità è una sola: il digitale terrestre a Chiaramonte Gulfi è solo fonte d’arrabbiature e sciupio di soldi. Alla fine pare che il motivo del disservizio è da ricercare nell’aver rimosso i ripetitori per metterli in funzione in altre zone della Sicilia. Comunque stanno le cose è certo che chi accende il televisore e si sintonizza sulle reti Mediaset vedrà una sola scritta su fondo nero segnale debole o assente. Questa incredibile situazione, che si trascina ora da diversi giorni, ha determinato l’intervento del Sindaco, Vito Fornaro che ha indirizzato a Mediaset una dura nota di protesta.

Il primo cittadino ha ricordato che «quanto lamentato è una palese ingiustizia per i malcapitati telespettatori che hanno dovuto provvedere alla revisione dell’impianto, delle antenne e all’acquisto del decoder, senza riuscire lo stesso a captare il segnale». Sul fronte della concorrenza, ovvero in casa Rai, le cose non vanno poi al massimo. Capita sovente, infatti, che il segnale televisivo si perde o è più debole e per diversi minuti l’immagine si sdoppia. Anche in questo caso Fornaro ha levato la sua protesta, tanto più che la Rai eroga un servizio pubblico essenziale per il quale i cittadini pagano il canone.

Sia alla Rai, sia a Mediaset il Sindaco ha chiesto un immediato intervento al fine di risolvere i problemi denunciati. «Si precisa inoltre, ha aggiunto il primo cittadino, che in mancanza di un’immediata risoluzione dei problemi, quest’Amministrazione intraprenderà e sosterrà eventuali azioni a favore dei cittadini per la mancata fornitura del servizio pubblico».