Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1551
CHIARAMONTE GULFI - 20/02/2012
Attualità - Il sindaco Nicastro batte i pugni sul tavolo

L´Ast sospende il servizio dei bus, protesta a Chiaramonte

La mancanza del bus che collega, tra l’altro, il centro urbano con il Villaggio Gulfi impedisce, soprattutto agli anziani ogni movimento

Da qualche giorno l’Azienda Siciliana Trasporti ha sospeso il servizio urbano, creando non poche difficoltà ai tanti utenti che se ne servono. La mancanza del bus che collega, tra l’altro, il centro urbano con il Villaggio Gulfi impedisce, soprattutto agli anziani ogni movimento.

Penalizzati anche coloro i quali si servono dell’urbano per il Cimitero e alcune contrade. A distanza di anni da quando è stato attivato questo importante servizio non appare possibile farne a meno anche perché diversi cittadini, compresi gli studenti che dal Villaggio Gulfi raggiungono le scuole del centro città, non hanno altro modo per muoversi.

L’urbano è oggi considerato da tutti un servizio consolidato e per questo l’interruzione ha provocato l’immediata reazione degli utenti che mal sopportano quanto successo e soprattutto temono che l’Ast non rimetta più questo servizio.

Il Sindaco, Giuseppe Nicastro, ha indirizzato all’Ast una nota con la quale ha chiesto l’immediato ripristino del servizio, investendo della problematica anche il Sig. Prefetto per un suo autorevole intervento. «Per tutti i chiaramontani e per i nostri concittadini del Villaggio Gulfi, in particolare - dice il sindaco - il servizio urbano è stata una conquista importante. Grazie a questo bus si è rotta la marginalità del Villaggio Gulfi dove risiedono circa mille cittadini e ai tanti anziani è stato assicurato un importante ed unico collegamento anche con il Cimitero. Per queste ragioni - conclude Nicastro - ho richiesto al’Ast l’immediato riattivazione dei collegamenti anche con altri mezzi».