Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 753
CHIARAMONTE GULFI - 03/10/2011
Attualità - La sesta edizione della gara di motoaratura ha coniugato sport ed ecologia

Trattori in gara, vince l´entusiasmo dei giovani

Primo classificato Biagio Cutrera, secondo Emanuele Massari e terzo posto per Paolo Dinatale
Foto CorrierediRagusa.it

La 6a gara di motoaratura ha portato numeri lusinghieri nella due giorni all’agriturismo «Valle di Chiaramonte» ed ha confermato la bontà di una intuizione, la valorizzazione dell’agricoltura anche attraverso specifiche manifestazioni sportive in grado di coinvolgere gli operatori del settore.

L’associazione Morana ha fatto ancora una volta centro, promuovendo un evento che, nel contesto di una suggestiva cornice agreste, ha richiamato un numeroso pubblico desideroso di assistere alle evoluzioni dei trattori, su circuiti predefiniti, all’aria aperta. Per quanto riguarda la motoaratura, sul podio tre giovani trattoristi. Primo classificato Biagio Cutrera, secondo Emanuele Massari e terzo posto per Paolo Dinatale (nella foto al centro), tutti impegnati a proseguire l’attività familiare nel solco di una tradizione ultradecennale di cui era emblema il trattorista per eccellenza di Chiaramonte Gulfi, Vito Noto, venuto a mancare nei mesi scorsi e ricordato durante la cerimonia di premiazione. Per quanto riguarda la gimkana dei trattori, due classifiche.

In quella femminile si è imposta Carmen Albani che ha avuto la meglio su Giovanna Audieri, seconda classificata, e Margherita Pirrotta, terza. Nella graduatoria maschile, primo Sebastiano Tavano, secondo posto per Giuseppe Buscema, terzo Vito Gatto. Molti partecipanti anche alla quarta edizione del trofeo dei quad. Questi i risultati. Assoluti: primo Salvatore Cartiglia, secondo Giuseppe Dimartino, terzo Roberto Peri. Questi, invece, i primi classificati per ciascuna categoria: Seby Cannizzo per i mini quad, Roberto Peri per i quad oltre i 350 cc, Salvatore Cartiglia per la classe elite, Biagio Zago per le cilindrate fino a 350 cc, Simone Incardona mini quad classe 10-14 anni, Seby Cannizzo mini quad classe 6-10. Le due giornate sono state impreziosite dal raduno dei Suv oltre che da una prova dimostrativa di tiro con l’arco. La manifestazione è stata anche aperta alla solidarietà con la partecipazione dell’Unitalsi, sottosezione d Ragusa, coordinati a Chiaramonte dalla responsabile Pina Mercorillo. La serata, poi, è stata allietata dagli animatori di «Musica e magia» oltre che dalla barzellette del cabarettista Turi Seminara.