Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 1141
CATANIA - 15/10/2015
Attualità - Da ultimo è stato Consigliere presso la Prima Sezione della Corte di Assise di Appello di Catania

Michele Ciarcià lascia la toga dopo 42 anni di carriera

Nel 1974 incarico a Mazara, nel 1980 sostituto procuratore a Modica e poi presidente sezione penale a Ragusa Foto Corrierediragusa.it

Dopo 42 anni di carriera Michele Ciarcià (nella foto a sin.) lascia la magistratura ordinaria. Il consigliere presso la Prima Sezione della Corte di Assise di Appello di Catania ha infatti salutato i colleghi, i collaboratori, gli amici nel corso di una partecipata cerimonia di commiato presso la Corte di Appello di Catania. A dare il saluto al magistrato e all´amico erano presenti il Presidente della Corte di Appello di Catania, Alfio Scuto, il Procuratore Generale presso la Corte di Appello di Catania, Salvatore Scalia, il Procuratore della Repubblica reggente presso il Tribunale di Catania, Michelangelo Patanè, il Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Catania, Maurizio Magnano. Nell’occasione sono state ricordate le doti professionali del Michele Ciarcià, caratterizzate da elevata preparazione giuridica, estrema operosità e abnegazione nell’espletamento delle funzioni e dalla certosina cura nell´aggiornamento normativo, dottrinale e giurisprudenziale.

Poste in evidenza anche le qualità umane di Michele Ciarcià, contraddistinte da encomiabili capacità morali e relazionali, manifestate nei rapporti con i colleghi magistrati, dirigenti e personale amministrativo, sempre improntati a massima collaborazione, disponibilità e signorilità.
Nel suo intervento il festeggiato, visibilmente commosso, ha ribadito la passione per il diritto e per l’amministrazione della giustizia che comunque continuerà ad applicare in altro settore del diritto, e segnatamente in quello tributario, essendo stato nominato nel Dicembre del 2014 Presidente della Commissione Tributaria di Ragusa.

Michele Ciarcià ha iniziato la carriera nel 1974 quale pretore a Mazara del Vallo, poi a Noto e quindi, dal 1980 a Modica dove assume le funzioni di Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Modica. Dopo un incarico a Caltagirone dal 1999 svolge le funzioni di Presidente della sezione penale presso il Tribunale di Ragusa. Nel 2009 viene nominato Consigliere presso la Seconda Sezione della Corte di Appello di Catania e quindi Consigliere presso la Prima Sezione della Corte di Assise di Appello di Catania.