Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:02 - Lettori online 1102
CATANIA - 20/11/2012
Attualità - La data del 6 dicembre fissata per l’apertura potrebbe essere anticipata

Fontanarossa riapre prima del previsto?

Sul fronte del traffico passeggeri, i dati aggiornati registrano un transito di 104.529 utenti in arrivo e in partenza da Fontanarossa/Sigonella con un transito giornaliero medio di oltre 7 mila persone dalla base militare
Foto CorrierediRagusa.it

Lavori a pieno ritmo e Fontanarossa potrebbe riaprire prima del 6 dicembre. La Sac conta infatti di anticipare, seppur di qualche giorno, i tempi dell’agibilità della pista e quindi della piena fruizione dell’aeroscalo.

Sulla pista sono impegnati dal giorno della chiusura, il 6 di questo mese, 130 operai e 20 tecnici specializzati impegnati a turno per coprire le 24 ore, sette giorni su sette. I lavori straordinari di riqualificazione dell’Air Side sono dunque in fase avanzata secondo la valutazione della società di gestione; lo spostamento del traffico sulla base militare di Sigonella grazie a un accordo fra Aeronautica Militare ed Enac per garantire la continuità territoriale al bacino d’utenza di Fontanarossa consentendo arrivi e partenze da Catania sta funzionando dopo i primi giorni di adattamento ed i numeri confermano la bontà della scelta operata che ha evitato il trasferimento a Palermo e Reggio Calabria dei voli.

Il sistema ha trovato un suo equilibrio e ha consentito di recuperare, in particolar modo, sui tempi di attesa ai check-in e sui tempi di riconsegna dei bagagli: media d’attesa 15’ (nel 90% dei casi), fino a un massimo di 30’. Sul fronte del traffico passeggeri, i dati aggiornati a domenica 18 novembre, registrano un transito di 104.529 utenti in arrivo e in partenza da Fontanarossa/Sigonella con un transito giornaliero medio di oltre 7 mila persone dalla base militare.