Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 574
CATANIA - 21/12/2011
Attualità - A Capodanno scompaiono Luxor ed Il Cairo, si va a Dubai e Abu Dabi

C´è crisi ma da Fontanarossa si vola molto, + 8 %

Il flusso Germania Sicilia è quello più consistente; Parigi è la città più gettonata, Londra, Vienna, Barcellona ed Istambul tra le preferite
Foto CorrierediRagusa.it

C’è la crisi ma i siciliani volano di più. Lo dicono le cifre fornite dalla Sac, la società che gestisce l’aeroporto di Fontanarossa. Le proiezioni per Natale e Capodanno parlano di un aumento medio di oltre l’otto per cento con nuove mete raggiunte dai vacanzieri.

La settimana di Natale, dal 22 al 27 dicembre, vedrà un transito totale di 122.000 passeggeri (+8,28 per cento rispetto al 2010). Una crescita ancora maggiore di quella registratasi nel 2010, quando rispetto al 2009 i passeggeri in aumento erano il 7,89 per cento. Ma il picco maggiore di movimenti sarà quello della settimana di Capodanno, dal 28 dicembre al 3 gennaio, quando gli analisti hanno stimato un aumento di passeggeri trasportati, fra partenze e arrivi, dell’8,84 per cento.

A cavallo del nuovo anno, infatti, saranno ben 126.000 i passeggeri in transito su Catania, a fronte dei 115.764 del 2010. 11 mila viaggiatori in più: un dato oltremodo positivo rispetto a quello del 2010, quando la crescita sul 2009 era di appena 3,89 punti percentuali.

Dove vanno i siciliani ? E’ bene distinguere tra quanti rientrano a casa per trovare parenti ed amici e quanti invece si dirigono verso località più o meno esotiche. Il flusso più intenso, il 42 per cento dei movimenti, è quello da e per la Germania, notoriamente residenza di tante famiglie siciliane emigrate negli anni 60’ e 70’. Sette le città tedesche collegate a Catania con voli di linea: Stoccarda, Dusseldorf, Norimberga, Francoforte, Colonia, Berlino e Monaco di Baviera, che è la più trafficata con il32 per cento dei voli (nella foto Marienplatz).

Sempre a Natale le città verso cui «volano» i siciliani sono Parigi, Vienna e Barcellona, in cima alle preferenze con voli di linea. Seguono Sharm el Sheik, Zagabria, Dubrovnik e Istanbul (destinazioni charter). Le altre mete internazionali sono Londra, Malta, Bucarest e Zurigo, destinazioni servite tutto l’anno con voli di linea ed in cima alle preferenze.

Nella settimana di Capodanno si registrerà il picco dei movimenti aerei: ben 74 rispetto ai 53 del 2010. Crescono le preferenze per le mete vacanziere tradizionali: il 45 per cento dei viaggiatori, infatti, sceglie le città europee e quelle del Mediterraneo. La crisi in Egitto ha fatto sì che non ci siano voli per Luxor mentre si volerà verso destinazioni più attraenti come Abu Dabi e Dubai. Tre i voli su Spalato e Mosca, destinazioni non presenti lo scorso anno. Città preferita Parigi con 11 voli, Istanbul (4), Vienna e Sharm El Sheik (3), Madrid e Barcellona (2 voli ciascuno).