Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 23 Ottobre 2018 - Aggiornato alle 17:11
VITTORIA - 02/10/2018
Attualità - Lettera di protesta

Un genitore segnala disagi per gli studenti pendolari

Elencati nella missiva i problemi quotidiani Foto Corrierediragusa.it

Troppi disagi per gli studenti pendolari: la denuncia arriva dal padre di un alunno pendolare della linea Vittoria Ragusa, che critica in particolare la decisione aziendale di apporre l´orario di partenza e di rientro degli alunni negli abbonamenti settimanali e/o mensili. "I ragazzi, spesso - si legge nella missiva - hanno delle variazioni di orario non dipendenti dalla loro volontà; entrano in seconda ora; escono prima per riunioni sindacali degli insegnanti; assemblee di classe o di istituto; alternanza scuola lavoro che li porta a prendere il pullman di rientro nel tardo pomeriggio; varie ed eventuali. Comodo e facile dire: "Basta rivolgersi alla biglietteria entro un´ora prima della partenza e fare modificare l´ora di partenza e/o di arrivo, pena, il pagamento di un nuovo biglietto" ma, credetemi e credeteci che non è così semplice. Non sempre i ragazzi sono nelle condizioni di poterlo fare".

Il genitore conclude la missiva scrivendo di essersi sentito rispondere dalla biglietteria: "Mi dispiace il contatore è arrivato a 0 (zero) e non possiamo più emettere abbonamenti mensili".

Immagine di repertorio