Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 20 Agosto 2017 - Aggiornato alle 21:57 - Lettori online 699
SCICLI - 04/07/2017
Attualità - Il concerto già rinviato una volta non si terrà più

Chrysta Bell saluta Scicli e si scusa con tutti quanti

Cambio di programma per circostanze del tutto indipendenti dall’artista Foto Corrierediragusa.it

Chrysta Bell saluta Scicli e si scusa con tutti. Il suo concerto previsto già lo scorso 17 giugno e poi rinviato a luglio non si terrà più. L’atteso appuntamento che aveva fatto registrare l’interesse di tanti fan della cantante, attrice e modella americana, nota anche per la sua forte sensualità da tutta la Sicilia è stato annullato e la società che cura l’organizzazione degli eventi di Chrysta Bell ha chiarito perché parlando di «circostanze del tutto indipendenti dall´artista e purtroppo non è previsto nessun recupero». La International Music spiega anche perché : «Non solo non è stato pagato il compenso per i musicisti che, pronti ad esibirsi, hanno quindi dovuto subire l’annullamento, ma non è neppure stata predisposta alcuna garanzia da parte dell’organizzatore al fine di poter riavere il gruppo in Sicilia. Dobbiamo dunque rassegnarci al fatto che, indipendentemente dalla volontà di Chrysta Bell di esibirsi di fronte al pubblico siciliano, purtroppo questo non è stato reso possibile». Il concerto era saltato perché non erano stati ottenuti i permessi necessari per ospitare l’evento al convento della Croce.

Una circostanza che aveva sconcertato a distanza di poche ore dal concerto i tanti fan che avevano prenotato anche perché si trattava dell’unica data siciliana per seguire la cantante americana. Un pasticciaccio che finisce ancora peggio visto che emergono, almeno stando alla versione di International Musica, precise responsabilità da parte dell’organizzatore siciliano che non ha certo reso un bel servizio a tutta la città di Scicli