Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 13 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 23:19 - Lettori online 512
SANTA CROCE CAMERINA - 05/06/2017
Attualità - Inaugurato dal sindaco Franco Iurato, è costato 327 mila euro

Belvedere Capo Scalambri: una gran bella "terrazza"

E’ nato sulle ceneri della Caserma della Guarda di Finanza Foto Corrierediragusa.it

Una terrazza sul mare. Il sindaco Franco Iurato ha ufficialmente aperto a Punta Secca il «Belvedere Capo Scalambri» (foto), nato sulle ceneri dell’ex caserma della Guardia di Finanza, demolita nel maggio del 2014. E’ stata una giornata di festa per l’intera comunità e per sottolineare l’evento il sindaco ha conferito la cittadinanza onoraria alla casa Editrice Sellerio ed alla Casa di produzione della serie Tv del commissario Montalbano, Palomar, rappresentata dal location manager, Pasquale Spadola. Per la casa editrice presenti invece Carlotta e Isabella Schininà. La giunta ha da parte sua deliberato il conferimento della cittadinanza onoraria ad Andrea Camilleri, Luca Zingaretti e Alberto Sironi.

E’ stato un segno di riconoscimento per quanti hanno reso famosa il mare e la località santacrocese che ha goduto in questi anni del ritorno di immagine della serie televisiva. Il Belvedere Capo Scalambri, costato 327 mila euro, era tra i programmi dell’amministrazione Iurato, insediatasi cinque anni fa.