Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 14 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 23:16
RAGUSA - 08/12/2018
Attualità - Al PalaMinaardi l’edizione 2018 con tanti giovani delle scuole medie e superiori

La giornata per i diritti delle persone con disabilità

Promossa dal Coni e dal Cip per favorire integrazione e pratica sportiva Foto Corrierediragusa.it

Una giornata di sano divertimento per tutti. Tantissimi ragazzi delle scuole medie e superiori della città si sono ritrovati al, Palaminardi per cimentarsi nelle varie discipline sportive che sono state predisposte sul parquet dell’impianto di contrada Selvaggio, nell’ambito della «Giornata internazionale per i diritti delle persone con disabilità –Sport in Comune2018».

Ad organizzare la giornata nel capoluogo ibleo, il Cip di Ragusa con Antonella Caramia ed il Coni provinciale con il suo delegato Gianstefano Passalacqua. Tennis tavolo, tiro con l’arco, calcio balilla, basket e badminton, così, sono diventate le autentiche attrattive di una mattinata nella quale i cosiddetti normodotati hanno potuto vivere le varie discipline anche dal punto di vista dei diversamente abili, tirando per esempio a canestro da una carrozzina. «Come enti di promozione sportiva – ha dichiarato Antonella Caramia - abbiamo il dovere morale di impegnarci a promuovere momenti di integrazione tra i cosiddetti normodotati e il mondo paralimpico. Dobbiamo continuare in questo percorso e creare sempre di più momenti di confronto e condivisione come questo, perché è risaputo che lo sport è il mezzo più immediato che consente la condivisione tra ragazzi».

Gianstefano Passalacqua ha aggiunto: «È il secondo anno che ci impegniamo nell’organizzazione di questa manifestazione ed è assolutamente qualcosa che mi inorgoglisce. Reputo infatti che il messaggio sia molto importante. Sono semplicemente ragazzi che giocano insieme, senza alcuna distinzione. Inoltre i ragazzi normodotati hanno la possibilità di sperimentare cosa devono fare i ragazzi del paralimpico per potere affrontare determinate discipline sportive». Queste le società sportive coinvolte: badminton (Asd play Badminton), tennistavolo con Asd Ping pong club dimensione corpo Ragusa, calcio balilla (Asd GNCB), tiro con l’arco con l’Asd Compagnia Arcieri Iblea Ragusa, basket in carrozzina (Virtus Eirene Ragusa), Hyblea Camminata Sportiva e atletica con Asd Handy bike.