Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 13 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 23:16
RAGUSA - 07/12/2018
Attualità - Il celebre commissario di Camilleri

Montalbano ritorna a marzo con un omaggio al dottor Pasquano

L’interprete Luca Zingaretti si è lasciato andare a qualche anticipazione Foto Corrierediragusa.it

Il commissario Montalbano ritorna su Rai 1. Il palinsesto per il nuovo anno prevede la messa in onda dei 2 nuovi episodi il 18 ed il 25 marzo. Il primo episodio sarà «L’altro capo del telefono» ed è una riduzione per il piccolo schermo di un romanzo di Andrea Camilleri ed è stata seguita dallo stesso scrittore. Il secondo episodio è «Un diario del ‘43» e fa parte della raccolta «Un mese con Montalbalno pubblicato da Sellerio nel 1998. C’è molta attesa per i nuovi episodi che lo stesso Luca Zingaretti ha definito «bellissimi». La Rai conta di superare il record di ascolti orami ben oltre i 10 milioni di telespettatori. I due nuovi episodi sono stati girati negli Iblei, tra la casa di Punta Secca, il centro storico di Scicli, Modica, Ibla e puntate nella campagna iblea. Luca Zingaretti ha parlato di un possibile ricordo inserito in uno dei due episodi riguardante il dottor Pasquano.

E’ così che il regista Alberto Sironi e tutta la produzione vogliono onorare la memoria di Marcello Perracchio, inimitabile attore calato in tutto e per tutto nella parte del medico legale legato da un singolare rapporto "burbero affettuoso" con il commissario, reo di rompergli sempre i «cabbasisi» con le sue richieste per portare avanti le inchieste. Ha detto Luca Zingaretti: «Ci sarà una sorpresa molto bella, anche molto commovente, che non posso rivelare, ma piacerà molto al pubblico. Compare qualcuno, ma preferisco non dirlo». Inevitabile il rimando a Marcello Perracchio cui lo stesso Zingaretti era molto legato anche fuori dal set.