Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 14 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 23:16
RAGUSA - 27/11/2018
Attualità - Alcuni interventi già avviati dalla Sovrintendenza di Ragusa

Per 9 siti archeologici iblei 600.000 euro per il recupero

Riguardano Modica, Scicli, Coomiso e l’area di Caucana Foto Corrierediragusa.it

Nove interventi per 600 mila euro di finanziamenti. Riguardano il castello dei Tre Cantoni (foto) e il sito di Castelluccio, entrambi a Scicli, la volta di Santa Maria delle Scale a Comiso e la cappella laterale della Chiesa di San Giorgio a Modica dove si registrò il cedimento di alcuni stucchi «Stiamo rapidamente portando a termine tutte le procedure burocratiche necessarie a fare le gare d’appalto entro la fine dell’anno, affinché i finanziamenti siano confermati e i lavori possano essere completati tutti entro i primi mesi del 2019» -dice il soprintendente Calogero Rizzuto.

Alcune delle gare sono già state effettuate e nei prossimi giorni sarà completata la procedura burocratica per i lavori su alcuni resti archeologici a Caucana, che hanno subito danni dall’erosione marina, e subito dopo anche per un piccolo intervento ad un quadro della chiesetta di San Giacomo.