Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 19 Novembre 2018 - Aggiornato alle 12:58
RAGUSA - 29/10/2018
Attualità - Audizione a Palermo di sindaco, assessore e funzionari

Bilanci comune di Ragusa: la Corte dei conti è perplessa

Non rendicontate le assegnazioni delle somme derivanti dalle royalties per il 2015 e 2016 Foto Corrierediragusa.it

La Corte dei conti ha verificato gli ultimi bilanci di Palazzo dell’Aquila. I magistrati contabili hanno convocato a Palermo sindaco, assessore al bilancio e funzionari per evidenziare alcune incongruenze che dovranno essere chiarite relative ai bilanci 2015 e 2016. Nello specifico la Corte dei conti ha verificato che le somme incamerate dal comune grazie alle royalties derivanti dalle estrazioni petrolifere non sono state rendicontante. Dagli atti ufficiali i 28 milioni del 2015 ed i 16 del 2016 non hanno infatti alcuna destinazione d’uso.

Anche le anticipazioni di cassa del 2015 nono sono state contabilizzate mentre gli avanzi di gestione dei due anni presi in esame sono stati utilizzati per pagare debiti fuori bilancio. Operazione, dice la Corte dei conti, che non è consentita dall’ordinamento per gli enti che risultano in disavanzo. I magistrati si sono pertanto riservati ogni decisione dopo avere ascoltato la relazione del sindaco.