Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 14 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 10:54
RAGUSA - 02/08/2018
Attualità - Il decreto dell’assessore Tusa riguarda Comiso, Modica e Scicli

Recupero beni monumentali iblei: in arrivo 325.000 euro

Intervento nella chiesa di S. Giorgio a Modica dove si sono staccati degli stucchi Foto Corrierediragusa.it

Finanziamento di 325.000 euro da parte dell’Assessorato regionale ai Beni culturali, dipartimento dei Beni culturali. L’assessore Sebastiano Tusa ha firmato i decreti e si potrà così dare inizio ai lavori. Un primo finanziamento di 49.830 euro è destinato per lavori nella chiesa Santa Maria delle Stelle a Comiso; 95.805 euro arriveranno per somma urgenza relativi ai lavori di restauro della cupola della cappella di San Giorgio a Modica (foto), dove nello scorso gennaio si sono verificati alcuni distacchi dell’apparato degli stucchi.

Altri 80.000 euro sono stati, invece destinati, a lavori di somma urgenza del fabbricato rurale e muri di contenimento nell’area demaniale di Castelluccio sul territorio di Scicli. Altri 98.630 euro serviranno per lavori di somma urgenza presso il castello dei Tre Cantoni di Scicli e zone limitrofe.