Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 14 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 10:54
RAGUSA - 27/07/2018
Attualità - Al Centro Servizi Culturali presente anche l’assessore al Bilancio

Il sindaco Cassì incontra associazioni culturali di Ragusa

Chiesti maggiori investimenti per le attività da programmare Foto Corrierediragusa.it

Più soldi per le associazioni culturali della città. Lo ha chiesto al sindaco Peppe Cassì il vicepresidente del Centro Servizi Culturali, Pasquale Spadola (foto) nel corso di un incontro tenutosi nella sala «Emanuele Shembari». Sono 67 in tutto le associazioni che operano in città e che coprono un ampio raggio di settori, teatro, danza, musica, letteratura. Il sindaco, accompagnato dall’assessore al Bilancio, Raimonda Salomone, ha ascoltato le richieste degli operatori culturali i quali hanno anche sollecitato un intervento di riqualificazione per il Centro Servizi.

«Ho trattenuto per me la delega alla cultura perché ci sono alcune priorità importanti che vogliamo affrontare per rilanciare l’offerta culturale - ha sottolineato il sindaco Cassì nel suo intervento, rimarcando la disponibilità a prestare ascolto ed attenzione alle esigenze ed alle richieste delle associazioni culturali – Tra i nostri obiettivi c’è la riqualificazione e la rigenerazione del centro storico con l’intento di attivare un processo di ripopolamento abitativo attraverso strumenti fondamentali come il piano particolareggiato del centro storico ed un sistema di incentivi. Ed è una finalità che non può essere scissa dalla dimensione e dal fermento culturale di una città. La nostra intenzione è quella di potenziare questa offerta creando e recuperando spazi e ambiti di aggregazione all’interno del centro storico».