Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 21 Luglio 2018 - Aggiornato alle 1:00
RAGUSA - 11/07/2018
Attualità - Per l’archeologo ragusano si tratta di un ritorno

Distefano direttore del polo regionale di Ragusa per i siti culturali

E per i parchi archeologici di Camarina e Cava Ispica Foto Corrierediragusa.it

Giovanni Distefano (foto) è il nuovo direttore del polo regionale di Ragusa per i siti culturali e per i parchi archeologici di Camarina e Cava Ispica. Per l’archeologo ragusano si tratta di un ritorno dopo la parentesi che ha visto Carmela Bonanno ricoprire questo ruolo alla sovrintendenza di Ragusa. Dopo il trasferimento della Bonanno l’incarico era stato assunto ad interim dal sovrintendente Calogero Rizzuto. Lo stesso Rizzuto ha rivolto il suo saluto ufficiale a Distefano sottolineando che « il polo museale è in ottime mani perché Giovanni di Stefano ha già fatto benissimo quando ha diretto Camarina ed ha quindi una grande esperienza».

Rizzuto ha annunciato anche che da settembre inizieranno i lavori al parco di Camarina e che da metà agosto partiranno i lavori a Cava Ispica mentre al museo ibleo di Ragusa i lavori sono già in fase avanzata. Giovanni Distefano dal suo canto ha annunciato di volere instaurare un proficuo rapporto di collaborazione con i sindaci e le associazioni culturali del territorio per promuovere eventi ed avviare progetti tesi alla valorizzazione dei beni archeologici e museali. Giovanni Distefano, cui sono anche arrivate le congratulazioni del sindaco Peppe Cassì, è anche direttore onorario del Museo civico di Modica.