Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 24 Settembre 2018 - Aggiornato alle 15:21
RAGUSA - 07/07/2018
Attualità - Riguarda 48 edifici dislocati in tutti i comuni

Per verifica antisimica scuole iblee stanziati quasi 2 milioni

Saranno condotte indagini diagnostiche e verifiche statiche Foto Corrierediragusa.it

Un finanziamento di un milione 776 mila euro è stato assegnato dalla Regione al Libero Consorzio di Ragusa per la verifica antisismica degli edifici scolastici. Le 48 richieste presentate, che coprono la quasi totalità delle scuole sono state accolte. Il finanziamento più cospicuo riguarda l’Istituto ‘Galileo Ferraris’ di Ragusa per una somma di 82 mila 756 euro, seguito dall’Istituto Tecnico ‘Fermi’ di Vittoria per 75 mila e 639 euro, seguiti dall’Istituto tecnico Archimede di Modica (foto) per una somma di 62 mila e 505 euro. Le indagini diagnostiche e l’effettuazione delle verifiche statiche interesseranno quasi tutti gli edifici principali degli istituti scolastici e le sezioni staccate.

«Appena verranno notificati gli esiti definitivi dell’approvazione dei progetti – dice il Commissario straordinario del Libero Consorzio di Ragusa, Salvatore Piazza - saranno firmate le convenzioni con la Regione siciliana per l´attuazione della misura. Le verifiche interesseranno la stragrande maggioranza degli edifici scolastici di competenza e sarà l´occasione per verificare lo stato di salute dei nostri edifici scolastici, oltre la possibilità di programmare gli interventi necessari per l´adeguamento sismico degli stessi. E´ un primo passo verso la mappatura del rischio sismico e la relativa programmazione finalizzata alla riduzione dello stesso, rendendo più sicure le strutture scolastiche di competenza».