Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 15 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 16:26 - Lettori online 838
RAGUSA - 09/06/2017
Attualità - In occasione della giornata dedicata alla assistenza ai diabetici

Passeggiata della salute Aiad a Marina di Ragusa

Partenza alle 9.30 da piazza Duca degli Abruzzi. Grande sforzo delle associazioni di volontariato Foto Corrierediragusa.it

Si tiene domenica la 10ma Passeggiata della salute promossa dal’Aiad, Associazione Italiana Assistenza ai Diabetici. Il raduno è previsto alle 9.30 in piazza Duca degli Abruzzi a Marina. Quest’anno l’evento è particolarmente carico di significato proprio perché riassume tutto l’impegno che l’Aiad mette giorno dopo giorno nell’affrontare una problematica impattante, sia dal punto di vista sanitario ma anche sociale, come il diabete. L’Aiad, quindi, nella sua continua attività rivolta a dare supporto alle persone con il diabete, da anni rivolge anche il suo impegno nella prevenzione e nell’informazione organizzando, in collaborazione con altre realtà e Associative sportive, con le quali collabora da tempo, iniziative come la Passeggiata della Salute.

Le Asd Siemu a Peri, Amunì e No Doping, che si occupano di attività sportiva per i propri soci e socie, nello specifico di Camminata sportiva (fitwalking), per l’occasione, accompagneranno i partecipanti. Nella stessa giornata si svolgerà la quinta tappa del Gran Prix Ibleo di Walk Trail denominato «della Castellana», manifestazione interamente organizzata dalle ASD Siemu a Peri, Amunì, Imu Avanti Tre Colli e NoDoping. Quest’anno, proprio per la ricorrenza speciale, hanno preso parte alla realizzazione della manifestazione: Orthom - Divisione Orthomedica Sicilia che, avvalendosi dei propri operatori specializzati, effettuerà «l’analisi del cammino». Presente, reduce dal successo del 28 maggio della manifestazione «Una pedalata per la vita», l’Obs – Osservatorio della Buona Sanità che effettuerà il controllo pressorio e la Samot- Ragusa che ha messo a disposizione gli infermieri per effettuare il controllo della glicemia. Ma quello che dà forza e valore all’impegno è la condivisione anche con le altre Associazioni di Volontariato e della società civile: La Rete dei Petali del Cuore, la Pastorale della Salute, Chinesiogym Rugby Audax, ma anche la condivisone delle Istituzioni pubbliche: l’Asp, il comune di Ragusa e l’IPAB «E.C. Lupis».

Un altro aspetto notevole, che sottolinea la straordinarietà della manifestazione, è la presenza di Associazioni che si occupano di immigrati: IntegraOrienta, che parteciperà con gli ospiti dello Sprar di Ispica; Medintegra che accompagnerà i meravigliosi ragazzi dell’Asd «Criscione Lupis» e l’Afar – Associazione Famiglie Alzheimer Ragusa che sarà presente con alcuni pazienti e familiari. Il diabete fa registrare numeri che tendono sempre più a crescere e si fa ancora troppo poco per arrestare questa pandemia che colpisce anche i più giovani. I dati riportati nell’annuario statistico Istat 2015 indicano che è diabetico il 5,4% degli italiani (5,4% degli uomini e 5,4 % delle donne), pari a oltre 3 milioni di persone. La prevalenza standardizzata è aumentata dal 3,9% nel 2001 al 4,7% nel 2015.