Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 21 Ottobre 2017 - Aggiornato alle 11:15 - Lettori online 799
RAGUSA - 07/04/2017
Attualità - E’ la prima opera in appalto grazie ai fondi ex Insicem, un anno per il completamento

Al via i lavori per "bretella" aeroporto Comiso

L’arteria consentirà di raggiungere agevolmente il tracciato della Ragusa-Catania Foto Corrierediragusa.it

Entro la fine del mese aprirà il cantiere per la realizzazione della bretella di collegamento tra l’aeroporto «Pio La Torre» e la Statale 194, Ragusa-Catania, Il contratto di affidamento dei lavori è stato firmato dal Commissario straordinario del Libero Consorzio di Ragusa, Dario Cartabellotta e il rappresentante legale della Linera Costruzione di S. Venerina che si è aggiudicata l’opera. La bretella dovrà essere consegnata entro un anno dall’apertura del cantiere. I lavori a base d’asta hanno avuto un importo complessivo di 9 milioni e 201 mila euro grazie ai fondi ex Insicem e l’appalto aggiudicato dall’Urega di Ragusa ha avuto un ribasso del 52,084%. L´importo del contratto, al netto del ribasso, in relazione ai lavori affidati è stato determinato in € 4.683.107,34.

Si tratta di una delle opere strategiche per la viabilità interprovinciale che consentirà di avere un collegamento più veloce e funzionale per l’aeroporto di Comiso dalla S.S. 514 Ragusa-Catania. Per il Libero Consorzio si tratta della prima opera che sarà realizzata grazie ai fondi ex Insicem ed il commissario Dario Cartabellotta a manifestato tutta la sua soddisfazione: «Ringrazio in particolare la struttura amministrative e tecnica dell’ente per il raggiungimento di un risultato importante per l’intera comunità iblea».