Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 17 Agosto 2017 - Aggiornato alle 0:20 - Lettori online 339
RAGUSA - 31/12/2016
Attualità - Musica e dj per la notte di S. Silvestro

Capodanno in piazza e senza botti negli Iblei

C’è da fare i conti con il freddo Foto Corrierediragusa.it

Capodanno in piazza e senza botti. Musica e dj per la notte di S. Silvestro ma bisognerà fare i conti con il freddo. Le temperature sono annunciate molto rigide e quindi bisognerà attrezzarsi per godere dell’intrattenimento all’insegna della musica che a Ragusa, Modica, Scicli, Vittoria è stato programmato in piazza. C’è attesa nel capoluogo per la performance del dj Albertino di Radio Deejay sempre seguitissimo da fan giovani e meno giovani. Piazza S. Giovanni diventerà una discoteca a cielo aperto e la buona notizia, a Ragusa come in tutti gli Iblei, è che non pioverà e, casomai, potrebbe forse arrivare qualche ficco di neve così come già verificatosi in questi ultimi giorni a Monterosso, Chiaramonte e Giarratana. Anche a Modica l’amministrazione ha puntato sulla musica e con il dj Roberto Ferrari accompagnato da Match Music Band e Voice sonic, si ballerà fino a notte fonda. Eventi in piazza a anche a Scicli dove lungo la via Mormina Penna sono previsti concerti di band locali. Per l’edizione del capodanno 2017 tutte le amministrazioni hanno provveduto ad emanare ordinanza di divieto dei botti per motivi di sicurezza.

Previste multe salate ma sarà tutto da verificare, come succede in altre occasioni dell’anno, come la notte di s. Lorenzo e il Ferragosto, come e chi controllerà l’osservanza dei divieti e l’irrogazione delle relative multe. Le forze dell’ordine saranno impegnate nel controllo del territorio ed in particolare lungo le arterie di maggiore comunicazione dove subito dopo la mezzanotte si riverserà un gran traffico soprattutto verso le località più gettonate. Il capodanno si annuncia all’insegna delle visite ai presepi viventi e dei concerti. Al teatro Tenda nel capoluogo e al teatro Garibaldi a Modica gli eventi più attesi mentre a Monterosso e Ispica sono attesi gran numeri di visitatori per i presepi viventi che riscuotono sempre il favore delle famiglie.