Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 19 Ottobre 2017 - Aggiornato alle 16:25 - Lettori online 1178
RAGUSA - 12/11/2016
Attualità - Si troverà alla distanza minima dalla Terra e allo stesso tempo in fase di luna piena

Super Luna, lunedì la più grande da 68 anni ad oggi

Mai vista così dal 1948 e per averne una ancora più grande bisognerà aspettare il 2034 Foto Corrierediragusa.it

Lunedì è la notte della SuperLuna. Sarà la luna piena più grande e luminosa degli ultimi 68 anni grazie al fatto che il nostro satellite si troverà alla distanza minima dalla Terra e allo stesso tempo in fase di luna piena. Sarà una luna piena super perchè il diametro apparente, non è stato mai visto così dal 1948 e per averne una ancora più grande bisognerà aspettare il 2034.

La luna si troverà a 356.511 chilometri (la lontananza media è di oltre 384 mila). E’ dunque un evento secolare. Di lune piene ne vediamo una al mese (a volte due, in quel caso la seconda prende il nome di Luna blu) le "superlune" sono una manciata all´anno. Il 2016, per esempio, chiude con un ´´filotto´´ a ottobre, novembre e dicembre. Si tratta di un fenomeno dovuto all´eccentricità (ovvero lo schiacciamento) dell´orbita del nostro satellite attorno alla Terra. Quando la Luna si trova al perigeo (il punto più vicino alla Terra) e contemporaneamente in opposizione al Sole, quindi piena, abbiamo una "superluna".

(Foto: Luna in Cadore di Marcella Giulia Pace)