Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 20 Agosto 2017 - Aggiornato alle 15:47 - Lettori online 1369
RAGUSA - 22/10/2016
Attualità - Pignorati alcuni trasferimenti a favore delle aziende impegnate sulla Rosolini-Modica

Lotti autostrada, si rischia blocco. Vertice in Prefettura

Gli operai non ricevono gli stipendi da 8 mesi e si sono fermati. Ritardi della Regione Foto Corrierediragusa.it

Cantieri fermi nei lotti autostradali attualmente in costruzione della Rosolini-Modica. Gli operai non ricevono soldi da otto mesi per i ritardi nei pagamenti alle imprese dell’accreditamento da parte della Regione. Si tratta di circa 31 milioni che la Regione deve trasferire al Cas ma di cui non si ha ancora notizia. Una riunione si terrà lunedì in Prefettura con i rappresentanti delle imprese e dei sindacati su convocazione del prefetto Maria Carmela Librizzi per cercare di sbloccare la situazione.

La Regione, in effetti, ha già trasferito un acconto di 8 milioni di euro al Cas ma, considerato che sul Consorzio autostrade pende una serie di pignoramenti, le imprese non hanno potuto utilizzare la somma per pagare gli stipendi dei i 550 lavoratori impegnati nella realizzazione dell’infrastruttura. Non è la prima volta che si verificano ritardi nell’accreditamento delle somme al Cas; già lo scorso anno gli operai bloccarono i cantieri per poi riprendere il lavoro dopo le assicurazioni ricevute dalle imprese interessate.