Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 23 Febbraio 2018 - Aggiornato alle 12:39
RAGUSA - 01/03/2016
Attualità - Beccati in flagranza un paio di padroni sporcaccioni

Prime multe per le cacche di cane

I vigili urbani sono in agguato e non fanno sconti a nessuno Foto Corrierediragusa.it

I padroni dei cani finiscono nel mirino della polizia locale. L’applicazione della recente ordinanza sindacale ha fatto le prime «vittime» visto che i vigili urbani hanno multato un paio di proprietari dopo le deiezioni dei loro animali. Questi sono rimasti allibiti nel momento in cui una coppia di vigili ha fermato chi reggeva il guinzaglio e ha applicato la sanzione prevista dopo avere accertato che la cacca appena "depositata" dal cane per strada non era stata raccolta con guanto e paletta e buttata nel cestino dei rifiuti. E’ avvenuto in due zone della città dove i proprietari dei cani sono soliti andare a passeggio: in via degli Abeti, in via delle Betulle e in via La Malfa. Sogghigni di soddisfazione da parte dei passanti e soprattutto dei residenti nella zona per l’applicazione di una norma finora mai tenuta in considerazione. Stupore e rimostranze da parte degli interessati. Cani ammutoliti per l’occasione, forse consapevoli del "guaio" in cui avevano cacciato involontariamente i loro sporcaccioni padroni. Prima di uscire dunque a fare la passeggiata con il proprio animale domestico sarà bene attrezzarsi con guanto e paletta visto che i vigili urbani sono in agguato. Tempi duri dunque non solo per gli automobilisti in divieto di sosta o in eccesso di velocità ma anche per i proprietari dei cani. Il comandante Giuseppe Puglisi spezza tuttavia una lancia a favore dei tanti amanti dei cani perché con l’entrata in vigore dell’ordinanza un numero sempre maggiore di animali è condotto, come di regola, al guinzaglio, e sempre più gente raccoglie i bisognini. Anche questo rende una città più pulita e tutto il contesto urbano più decoroso. Cani e padroni avvertiti perché i vigili sono sempre pronti a colpire le cacche «abusive».