Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 17 Luglio 2018 - Aggiornato alle 20:07
RAGUSA - 24/09/2012
Attualità - Allarme zanzare lanciato dagli esperti. Anche la nostra provincia è interessata

Zanzare tigre "Aedes" infestano Ragusa e Modica!

Ad aggravare la situazione, la quasi totale mancanza di una pianificazione mirata ad una efficace disinfestazione dell’intero territorio Foto Corrierediragusa.it

La notizia, per certi versi inquietante. è già stata riportata da diversi organi d´informazione: «Il clima pazzo di questi giorni ha creato le condizioni ottimali per la riproduzione in massa di un genere di zanzare, la "Aedes", lo stesso delle zanzare tigre. I ricercatori prevedono corposi sciami di insetti in vaste zone d´Italia. In Sicilia, prosegue la nota, le zone più colpite saranno Palermo, Agrigento, Catania e Ragusa e secondo i dati elaborati dall´Istituto di Biometereologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche, nelle prossime ore, il livello di ´allerta zanzare´, in questa parte dell´isola, salirà fino al livello 4, il massimo previsto.

Un vero e proprio « bollettino zanzare» che ha già colpito la nostra provincia ed in particolare alcune zone di Modica, dove, mentre si assiste al massiccio proliferare di questo particolare genere di zanzare e di mosche, è stata segnalata, nella parte alta, l´arrivo in massa del temuto punteruolo rosso, mettendo a forte rischio anche le palme della scalinata della Chiesa di San Giovanni Evangelista. Ad aggravare la situazione, la quasi totale mancanza di una pianificazione mirata ad una efficace disinfestazione dell´intero territorio abitato che a questo punto, se non cambieranno le condizioni meteo, dovrebbe diventare necessaria e quantomai doverosa. In attesa... non rimane che grattarci!