Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 20 Febbraio 2018 - Aggiornato alle 14:44
RAGUSA - 14/06/2012
Attualità - Presentato il progetto voluto dall’amministrazione

Una nuova piazza Libertà completerà l´asse pedonale del centro storico

I lavori di riqualificazione di piazza Libertà partiranno dopo la conclusione di quelli in corso su via Roma e soprattutto dopo il completamento del parcheggio sotterraneo di piazza del Popolo
Foto CorrierediRagusa.it

Una nuova piazza Libertà (nella foto). Il progetto voluto dall’amministrazione ed affidato a Stefania Campo e Giorgio Colosi prevede la riqualificazione della piazza e la sua pedonalizzazione. Sarà il prolungamento ideale della via Roma per costituire un asse moderno e funzionale della Ragusa del terzo millennio.

"Piazza Libertà era stata abbandonata al suo triste destino – ha detto il sindaco Nello Dipasquale in sede di presentazione del progetto - Noi come amministrazione comunale ce ne siamo interessati visto che non esisteva nemmeno un minimo di progettazione di massima. Abbiamo trovato delle risorse economiche, attraverso parte dei proventi per lo sfruttamento delle risorse petrolifere, e abbiamo deciso di andare avanti senza pensare ad un progettazione calata d´alto, ma largamente condivisa grazie ad un´importante commissione tecnico-scientifica che hanno lavorato su alcune ipotesi progettuali.»

Il progetto prevede la pedonalizzazione dell´area, così come si sta facendo su via Roma e piazza Poste. I lavori di riqualificazione di piazza Libertà partiranno dopo la conclusione di quelli in corso su via Roma e soprattutto dopo il completamento del parcheggio sotterraneo di piazza del Popolo che per adesso ha però subito un nuovo stop in quanto non arrivano i fondi già stanziati dal Cipe.

Il progetto presentato ieri prevede il riassetto della viabilità, la pavimentazione con pietra locale che seguirà lo stesso stile di via Roma. Lo spazio è pensato per essere funzionale agli eventi e alle manifestazioni. Saranno inseriti lungo le pareti dei sottopassi dei pannelli esplicativi della storia e della trasformazione avvenuta negli anni. Cambierà anche l´illuminazione e l´arredo urbano. Ci sarà anche un segnapassi a led luminosi per segnalare un percorso che si conclude idealmente sotto la torre centrale.