Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 25 Giugno 2018 - Aggiornato alle 19:25
RAGUSA - 02/01/2012
Attualità - Scatta l’adeguamento del ticket, introdotte le schede magnetiche prepagate

Strisce blu: a Ragusa 70 cent, ma non si paga nei festivi

Innalzata la soglia di tolleranza, da 10 a 15 minuti

Entrano in vigore con il nuovo anno gli aumenti delle tariffe per utilizzare i parcheggi a pagamento. Il ticket è di 70 centesimi per ogni ora di sosta, dieci centesimi in più rispetto al 2011. Gli utenti avranno a disposizione cinque minuti di tolleranza in più, invece di dieci minuti potranno lasciare la macchina per un quarto d’ora. Da oggi dunque esisteranno soltanto due fasce: 35 centesimi per mezzora di sosta e 70 centesimi per la sosta di 60 minuti.

In vigore da oggi anche l´altra innovazione, che tende a venire incontro all´utenza e, nello stesso tempo, garantisce il pagamento effettivo della sosta. Nella sede dell´Apcoa, in viale Tenente Lena, è in vendita la tessera magnetica prepagata di 50 euro, che darà diritto a 71 ore e 30 minuti di sosta.

Il dispositivo consente di conteggiare, premendo un tasto del parcometro, l´effettivo tempo di sosta e il costo corrispondente al minuto. La somma sarà automaticamente sottratta alla dotazione della carta prepagata. Quando questa sarà azzerata, bisognerà acquistarne un´altra, perché questo tipo di carte non sono ricaricabili.

Il 2012 porta anche un´altra novità per gli automobilisti in città. Nei festivi infatti la sosta nelle zone blù sarà gratuita. L´introduzione della sosta a pagamento nei festivi era stata contestata dalle associazioni dei consumatori, che l´avevano bollata come una ulteriore tassa a carico dei cittadini.