Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 23 Maggio 2018 - Aggiornato alle 20:00
RAGUSA - 18/12/2011
Attualità - Tutti concordi nella seduta aperta del consiglio provinciale

No bipartisan allo scioglimento della Provincia

Erano presenti anche i parlamentari Leontini, Ragusa ed Ammatuna

I consiglieri provinciali dicono no al commissariamento della provincia di Ragusa ed al suo scioglimento. I tre parlamentari presenti, Innocenzo Leontini, Orazio Ragusa e Roberto Ammatuna.

Questi ultimi hanno ribadito la loro concorde posizione contraria alla soppressione delle Province e, riguardo allo specifico caso della Provincia Regionale di Ragusa, la convinzione che la soluzione da adottare debba essere quella della proroga. Tale soluzione assolverebbe alla duplice valenza di tutela delle prerogative di un ente con organismi democraticamente costituiti e di soluzione propedeutica alla eventuale definitiva soppressione.

La posizione emersa ha registrato la condivisione di tutte le rappresentanze coinvolte, dal Presidente del Consiglio al Presidente della Provincia, ai deputati regionali e tutti i consiglieri provinciali intervenuti, a prescindere dalla diversa appartenenza.

Il documento finale è stato sottoscritto da Giovanni Occhipinti, Presidente del Consiglio Provinciale e Franco Antoci, Presidente della Provincia, dai consiglieri Barone, Padua, Mandarà, Galizia, Pelligra, Colandonio, Di Paola, Ignazio Nicosia, Fabio Nicosia, Ficili, Pitino, Abbate, Di Martino e dai deputati regionali Leontini, Ragusa, Ammatuna.