Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 18 Luglio 2018 - Aggiornato alle 17:11
RAGUSA - 23/07/2011
Attualità - Differenze sostanziali tra i due centri dal per l’internet veloce

Nel Modicano Adsl lenta, a Pozzallo spunta invece il Wi-Fi

Disparità di trattamento della Telecom?

Luigi Carpenzano Capogruppo del Pdl al Consiglio Comunale di Modica scrive al Sindaco Antonello Buscema affinchè intervenga in maniera decisa ed autorevole presso la Direzione Territoriale per la Sicilia della Telecom, al fine di implementare la linea veloce Adsl nelle seguenti Contrade: C.da Pietre Nere, Torre Rodosta, Cava d´Ispica, San Filippo, Quartarella, Zappulla, Nacalino, Famagiorgia, Calvario San Filippo, Beneventano, S. Rosalia, Martorina, Todischella Serrafigura, Scorrione, Aguglie Pozzallo e Cella.

"Non è possibile - scrive Carpenzano - che i tantissimi cittadini, le numerosissime Aziende Agricole e Imprese Artigianali presenti nel vastissimo territorio sopraindicato, non debbano poter usufruire di questo importantissimo servizio subendo di fatto danni economici rilevanti e una grave discriminazione rispetto agli abitanti di altre parti del territorio modicano".

Il Consigliere Carpenzano confida in un intervento del Sindaco autorevole e risolutivo del grave problema contribuendo in maniera concreta allo sviluppo di queste numerose e laboriose contrade del territorio modicano.

Intanto a Pozzallo la Giunta comunale ha deciso di aderire al progetto "150 Piazze Wi-Fi", promosso dalla testata giornalistica Wired e dall´operatore di telecomunicazioni Unidata SpA e diretto alla diffusione di connettività in tecnologia Wi-Fi in 150 piazze di Comuni italiani. L´iniziativa nasce in occasione dei 150 anni dell´Unità d´Italia. Consiste nell´offrire gratuitamente ai cittadini l´accesso libero e senza fili ad internet in un luogo pubblico prefissato.

A Pozzallo, la prima fase del progetto in via sperimentale, sarà disponibile in piazza Municipio e nell’area antistante del corso Vittorio Veneto; successivamente si estenderà in Piazza delle Rimembranze e in altri luoghi ad elevata fruibilità.

Il servizio è a costo zero per l’ente. Il servizio partirà nelle prossime settimane. Il servizio di accesso sarà sempre disponibile e gratuito per un massimo di 120 minuti al giorno per ogni utente. Ci sarà una fase sperimentale fino al 31 dicembre 2011. Il servizio verrà disattivato dopo questa data se il Comune non stabilirà la prosecuzione del mantenimento in esercizio della connessione mediante trattativa commerciale.

"Il web e i suoi sterminati confini – affermano da palazzo La Pira - sono, ormai, simbolo di democrazia e di partecipazione sociale e politica. Il Comune di Pozzallo diventa, grazie a questa iniziativa, comune all´avanguardia, capace di anticipare i tempi e di dettare l´agenda alle altre istituzioni locali e nazionali. Dare la possibilità a tutti i ragazzi pozzallesi finanche ai turisti di sfruttare una connessione Wi-Fi gratuita significa essere al servizio dei cittadini, realizzando iniziative virtuose tese ad una innovativa riqualificazione degli spazi pubblici".