Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 21 Luglio 2018 - Aggiornato alle 1:00
POZZALLO - 03/07/2018
Attualità - Ha festeggiato lo scorso 28 giugno il suo secondo anno di attività

Ammatuna "Socio di onore" Associazione Iblea di Milano

Più di 200 invitati erano presenti alla Festa d’Estate Foto Corrierediragusa.it

L’Associazione Iblea di Milano, nel corso di una elegante manifestazione, ha festeggiato lo scorso 28 giugno il suo secondo anno di attività. Più di 200 invitati erano presenti alla Festa d’Estate organizzata nel salone d´onore del Palazzo della Triennale di Milano. Tantissime le personalità presenti che hanno voluto festeggiare con gli iblei del territorio e con quelli arrivati appositamente dalla Sicilia, il secondo anno di vita dell’associazione presieduta dal ragusano Carmelo Giuseppe Tribunale. Tra i tanti che non hanno voluto far mancare la loro presenza l’assessore al welfare della regione Lombardia Giulio Gallera, il sindaco di Pozzallo Roberto Ammatuna, i consoli onorari di Grecia, Panama e Benin e il magistrato ragusano Bruno Giordano. La manifestazione è stata presentata dall’elegante e brillante presentatrice Claudia Buccellati, anche madrina dell’evento. Dopo i saluti di rito e la proiezione del video dell´Associazione Iblea, l´evento è iniziato con una «lectio» del prof. Stefano Zecchi che ha affascinato gli ospiti con la sua magistrale illustrazione del concetto di "Bellezza" di cui è uno dei massimi studiosi.

Nella seconda parte della serata l´attore Roberto D´Alessandro ha effettuato una performance di notevole impatto con la trasposizione del bestseller «Terroni…» di Pino Aprile in forma di teatro-canzone. Durante l’evento il presidente di «Iblea» Carmelo Tribunale, con una toccante breve cerimonia, ha proceduto alla nomina del sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna, quale «Socio d’Onore» dell’Associazione Iblea (foto). La manifestazione è stata intervallata da un piacevole intrattenimento musicale con il «duo» Marcella Schiavelli (violoncellista) e Enrico Piccini (violino), entrambi affermati musicisti di fama internazionale, che con la loro esibizione hanno coinvolto emotivamente il pubblico presente. Al termine un ricco buffet con il classico «cannolo» siciliano hanno concluso una stupenda serata. L’Associazione Iblea che annovera tra i propri fondatori alcuni siciliani, residenti in Lombardia, che hanno dato, e danno lustro alla propria terra d’origine, è nata a Milano con il preciso scopo di ricordare, custodire e diffondere la tradizione e la cultura della Sicilia in generale e del territorio Ibleo in particolare. L’obiettivo del sodalizio non è di creare una "enclave" di siciliani a Milano ma piuttosto di costituire un´associazione che crei un collegamento, un "ponte culturale" tra la Sicilia e la Lombardia. L’Associazione Iblea, che annovera tra i soci anche semplici appassionati della Sicilia che non hanno avuto il privilegio di nascere nell’»Isola», sta infatti costituendosi quale qualificato polo culturale nella capitale Lombarda, affrontando con relatori di altissimo profilo temi non strettamente locali.