Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 17 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 22:34
POZZALLO - 27/03/2018
Attualità - La 17ma edizione del premio voluto nel segno di Giorgio La Pira

Pozzallo consegna a Don Zanotelli la "Palma della pace"

Il missionario comboniano ha elogiato la città per l’attività di accoglienza dei migranti Foto Corrierediragusa.it

Don Alex Zanotelli è stato felice di esserci e di ricevere la «Palma della Pace» nel nome di Giorgio La Pira. Il missionario comboniano ha voluto sostenere con la sua presenza gli sforzi della città nell’accoglienza ai migranti. La 17ma edizione del premio istituito dalla parrocchia di S. Maria di Portosalvo, dalla Confraternita. S. Maria Addolorata e dall’associazione «Spes contra spem» è andata ad un religioso impegnato nel mondo per far trionfare la pace e la solidarietà.

«Pozzallo – ha detto Don Zanotelli- continui ad essere città di accoglienza. La capacità di essere aperti è fondamentale. In questo momento storico chi fa accoglienza è discriminato in Italia ed in Europa. L’Europa deve cambiare perché non è il naufragio del migrante in mare è il naufragio dell’Europa come patria dei diritti». Padre Zanotellli è sta accolto dal parroco Don Michele e dal sindaco Roberto Ammatuna.

(foto: da sin. Don Michele, il vicesindaco Giudice e Don Zanotelli)