Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 20 Maggio 2018 - Aggiornato alle 16:31
POZZALLO - 02/03/2018
Attualità - Jill Morris ha visitato l’hot spot ed ha incontrato il sindaco

Ambasciatrice britannica loda Pozzallo per accoglienza

E’ in visita in Sicilia per conoscere la realtà del sistema di accoglienza ed i vari centri Foto Corrierediragusa.it

L’ambasciatrice britannica ha visitato l’hot spot di Pozzallo ed ha incontrato il sindaco Roberto Ammatuna. Jill Morris è in visita in Sicilia per conoscere la realtà del sistema di accoglienza ed i vari centri che accolgono i migranti al momento dello sbarco. A Palazzo La Pira l’ambasciatrice ha parlato con il sindaco (foto) dei vari problemi che l’accoglienza di un alto numero di immigrati pongono nella gestione e nella vita quotidiana della città. Jill Morris ha avuto parole di apprezzamento per gli sforzi sostenuti dall’amministrazione e da tutta la città. «Un impegno ammirevole –ha detto l’ambasciatrice– che mette insieme in equilibrio la sicurezza e il rispetto dei diritti umani. E’ un vero modello. L’immigrazione deve essere vista come una questione a lungo termine, attaccando il problema alla radice. Questa non è una crisi temporanea, ma è la nuova realtà».

Il Sindaco Roberto Ammatuna ha ricordato l’incontro avuto a Roma con il Ministro dell’Interno Marco Minniti sulla questione sicurezza e la successiva visita del Ministro a Pozzallo, nel novembre scorso. «Il Ministro Minniti affronta le questioni con molta concretezza- ha detto il Sindaco Ammatuna – egli sa ascoltare e lavorare bene. L’ambasciatrice Morris ha toccato con mano l’attività di accoglienza che svolge da anni la nostra città. Per noi gli apprezzamenti manifestateci sono motivo di grande soddisfazione».