Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 19 Novembre 2018 - Aggiornato alle 11:38
MODICA - 31/10/2018
Attualità - Nell’ultima seduta del consiglio comunale

Approvato nuovo regolamento compostaggio domestico

L’ultimo risaliva addirittura al 1982 Foto Corrierediragusa.it

Il consiglio comunale di Modica ha approvato, nel corso dell’ultima seduta, il nuovo «Regolamento per la disciplina del compostaggio domestico». L’ultimo risaliva al 1982. «In realtà – commenta il sindaco Ignazio Abbate – possiamo dire che per la prima volta Modica ha un proprio regolamento visto che quello adottato ad inizio degli anni 80 altro non era che il regolamento regionale adattato alla circostanza. Oggi, invece, abbiamo un nostro regolamento che ci sarà molto utile sia per incentivare ancora di più la pratica del compostaggio domestico sia per la riduzione dei rifiuti organici da conferire al servizio pubblico di raccolta con conseguente diminuzione dei costi di trasporto e conferimento presso gli impianti attrezzati. In questo modo realizzeremo un notevole risparmio che si ripercuoterà inevitabilmente - conclude il sindaco -sulla collettività».

Il compostaggio domestico sta prendendo sempre più piede tra la popolazione modicana tant’è che negli ultimi sei mesi dall’Ufficio Ecologia fanno sapere che sono stare ritirate gratuitamente ben 1200 compostiere, al ritmo di quasi 200 al mese. Il Comune ha predisposto una riduzione del 20% per tutti gli utenti che hanno ritirato la compostiera in modo da sottrarre la maggiore quantità possibile di materiale organico dalle discariche.