Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 19 Ottobre 2017 - Aggiornato alle 16:25 - Lettori online 1204
MODICA - 11/07/2017
Attualità - Ha lasciato la città a 13 anni quando è stata ammessa alla scuola di ballo del Teatro San Carlo di Napoli

La modicana Martina Prefetto ballerina per Aida

Per il ciclo di rappresentazioni estive all’Arena di Verona Foto Corrierediragusa.it

E’ modicana, ha 19 anni, e tra qualche giorno sarà a Verona dove le è stato offerto un ruolo come ballerina classica all’Arena di Verona per la rappresentazione di «Aida». Lei è Martina Prefetto (foto) : ha lasciato la sua città a 13 anni quando è stata ammessa alla scuola di ballo del Teatro San Carlo di Napoli (direttore Stephane Fournial). Si è diplomata il 24 giugno scorso sostenendo le prove di esame davanti ad una commissione internazionale con il voto di 27/30, il voto più alto dato dalla commissione. Nella stessa sessione sono stati solo in quattro, su venti, gli allievi che hanno ottenuto il diploma.

Martina Prefetto ha già fatto parte del corpo di ballo del «San Carlo» di Napoli e di quello del «Petruzzelli» di Bari. Ora, un’altra prestigiosa occasione con le rappresentazioni estive di «Aida» all’Arena di Verona. Martina Prefetto ha cominciato a muovere i primi passi di danza al’età di 6 anni quando si iscrisse, nonostante le perplessità dei genitori, ad una scuola di danza modicana. Da allora è stato un crescendo continuo ed è stata molto determinata nel volere fare la ballerina.