Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 11 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 12:02 - Lettori online 879
MODICA - 04/05/2017
Attualità - Il canile sarà intitolato alla piccola modicana strappata alla vita

"Il rifugio di Giulia" in memoria della 11enne

Una folla immensa aveva preso parte ai funerali nella chiesa di San Giorgio Foto Corrierediragusa.it

Il suo amore per gli animali resterà impresso nella memoria di quanti la conoscevano, assieme al suo ricordo di bambina già grande. La triste vicenda della piccola modicana Giulia Morana, scomparsa prematuramente ad appena 11 anni a causa di una malattia tanto fulminate quanto incurabile, ha commosso l’intera comunità modicana, che si è stretta attorno all’immane dolore dei genitori (il padre medico), che hanno fatto di tutto, anche l’impossibile, nel vano tentativo di strapparla alla morte. La piccola era deceduta in una clinica romana, dove fino all’ultimo si è lottato. Una folla immensa ha preso parte ai funerali, celebratisi nella chiesa di San Giorgio a Modica mercoledì scorso. Per non dimenticare l’impegno di Giulia in favore dei suoi amati amici a quattro zampe, il canile comunale sarà a lei intitolato.

«Il rifugio di Giulia» accoglierà quindi i randagi in cerca di amore, quello che la stessa bambina donava a piene mani. Una iniziativa simbolica che di certo avrebbe fatto piacere alla piccola, che forse, da lassù, starà sorridendo.