Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 17 Agosto 2017 - Aggiornato alle 0:20 - Lettori online 356
MODICA - 03/04/2017
Attualità - Iniziativa della Polizia locale

Ganasce contro la sosta selvaggia. Tolleranza zero

Gli automobilisti indisciplinati e maleducati sono avvisati Foto Corrierediragusa.it

Troppe macchine intralciano la circolazione nelle vie del centro storico oppure ostruiscono, se non addirittura talvolta impediscono, l´accesso alle abitazioni da parte dei residenti. Nelle stradine tortuose impossibile rimuoverle con il carro attrezzi che rischia a sua volta di restare incastrato. Per risolvere i problemi dei residenti e punire i responsabili il comando di Polizia locale introduce le ganasce. Gli impianti restrittivi servono a bloccare i veicoli che non possono essere rimossi, sia perchè troppo pesanti, sia perchè in posizione difficile da raggiungere dal carro attrezzi, o ancora perchè di altissimo valore economico, oltre il massimale della polizza assicurativa stipulata dall´azienda che ha in appalto il servizio di rimozione. Quest’ultima, ha ottenuto il nulla osta all’utilizzo delle ganasce dal comando della Polizia locale proprio per sopperire a queste difficoltà che sono insorte e sono rimaste irrisolte nel tempo. Ganasce come deterrente dunque e veicolo bloccato fino a quando il proprietario non si presenterà ai Vigili per reclamare la «liberazione» del proprio mezzo.

E’ la prima volta che il metodo viene utilizzato in larga scala in città e bisognerà vedere come gli automobilisti reagiranno perchè è ipotizzabile un uso estensivo rispetto al carro attrezzi. Le ganasce sono infatti di uso più immediato e di più facile utilizzo da parte dei vigili stessi. La battaglia contro la sosta selvaggia si fa più dura.