Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 12 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 19:32 - Lettori online 838
MODICA - 03/02/2017
Attualità - Si celebra la giornata mondiale delle zone umide

Legambiente per preservare pantano Marina di Modica

Una due giorni di visite e di sensibilizzazione contro gli scempi edilizi nella zona Foto Corrierediragusa.it

Due giorni per la giornata mondiale delle zone umide. Si terrà presso il pantano di Punta Regilione questo fine settimana per iniziativa di Legambiente Modica, Legambiente Ragusa e Legambiente Ispica aderiscono all´iniziativa anche Legambiente Siracusa e Legambiente Catania. Il pantano classificato come «Sito di Importanza Comunitaria», è area di notevole interesse in quanto rappresenta un sistema naturale costiero tipico della Sicilia Sud-Orientale, con le relative flora e fauna. Legambiente vuole porre all’attenzione la cementificazione che continua e l’edificazione nella zona di una struttura turistica sulla principale duna prospiciente l´area umida. Legambiente si è già più volte mobilitata, contro quello che definisce «scempio spacciato per sviluppo turistico», presentando un esposto agli enti interessati, Assessorato Regionale all´Ambiente, Ispettorato Ripartimentale delle Foreste di Ragusa e Comune di Modica.

La rinnovata attenzione ha tra l´altro portato alla individuazione da parte di biologi e volontari dell´associazione di una prima nidificazione di Pollo sultano nel sito, pubblicata sulla rivista Il Naturalista Siciliano e comunicata all´istituto dell´ISPRA che sta seguendo il programma di reintroduzione della specie in Sicilia. L´iniziativa vuole fare conoscere l´area alla cittadinanza ed agli studenti e continuare la denunzia degli scempi ambientali perpetrati.