Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 11 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 23:21 - Lettori online 466
MODICA - 03/12/2016
Attualità - Il periodo di riferimento è il 2016, penalizzati imprese e pensionati in particolare

Modica: bollette acqua "salate", Cna chiede chiarezza

Sono i consumi "presunti" e non reali che fanno crescere gli importi Foto Corrierediragusa.it

Bollette idriche "salate" per pensionati e imprese. Anche il presidente della Cna territoriale di Modica, Giovanni Colombo e il responsabile organizzativo, Carmelo Caccamo (da sx nella foto) intervengono sulla vicenda. I due rappresentanti dell’associazione di categoria rilevano che la Giunta ha determinato le modalità di pagamento dei canoni idrici ed ha stabilito il numero delle rate e le scadenze relative al 2016.

Dice il presidente Giovanni Colombo: «A ciascun utente è stato fatturato come «media storico statistica» per il 2016 con consumi rilevati che stanno creando forti preoccupazioni tra i cittadini in quanto non rispondenti alla realtà. Le nostre imprese e tutti i cittadini sono costretti a lunghe ed interminabili code presso gli uffici comunali al fine di dimostrare il consumo effettivo, in qualche caso con utenze prive di residenti a causa di decesso e con consumi di acqua stimati per 4.600 metri cubi. Non capiamo come, alle porte del 2017, rispetto a tali preoccupazioni, cittadini ed imprese debbano ancora subire simili atteggiamenti di distacco tra Pubblica amministrazione e utenti. Chiediamo un impegno particolare per risolvere una vicenda che merita grande attenzione da parte del comune».