Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 20 Aprile 2018 - Aggiornato alle 23:39
MODICA - 21/09/2014
Attualità - Le nostre immagini esclusive girate sabato 20 dei lavori in pratica ultimati

VIDEO - Aperto il ponte Guerrieri

Finalmente il viadotto di nuovo fruibile
Foto CorrierediRagusa.it

Il ponte Guerrieri è stato riaperto al traffico dopo 99 giorni di chiusura. E´ stato riaperto per davvero, sgomberando il campo dallo scetticismo che ha pervaso i modicani. I lavori sono in pratica finiti ieri, come testimoniato dalle nostre immagini esclusive girate sabato 20 settembre (vedere video).



Sul ponte gli operai dell´impresa Pierro e Edilfanco hanno lavorato negli ultimi giorni (domenica compresa) in modo intensivo per rispettare la data di lunedì che era già stata fissata ufficialmente dall´Anas con un comunicato ufficiale, dove si legge che "il Ponte Guerrieri, situato nel tratto compreso tra il km 335,900 e il km 337,250 della strada statale 115 “Sud Occidentale Sicula”, nel comune di Modica" sarà riaperto lunedì 22 settembre. Gli ultimi interventi hanno riguardato il posizionamento della segnaletica verticale ed il rifacimento di quella orizzontale. Nei giorni scorsi sono stati completati tutti i giunti e prima ancora erano state sistemate le nuove barriere laterali e le protezioni antilancio che rendono oggi il viadotto adeguato alle norme europee. Si è trattato - si continua a leggere - di un lavoro di manutenzione straordinaria appaltato dall´Anas grazie ad un impegno di spesa di circa 900 mila euro, che ha interessato la demolizione e ricostruzione dei cordoli laterali, il risanamento delle travi di bordo, la ricostituzione dell’impermeabilizzazione dell’impalcato, della pavimentazione e dei giunti e la sostituzione - conclude la nota dell´Anas - delle barriere laterali e delle protezioni antilancio".

L´impresa Pierro ha dimostrato professionalità ed ha profuso un impegno straordinario per rispettare i tempi di consegna. In questi giorni molti curiosi, quasi increduli che una volta tanto la consegna avvenisse con puntualità, hanno voluto rendersi conto che i lavori fossero finiti ed hanno fatto la navetta verso gli imbocchi del viadotto dove sono stati fermati per motivi di sicurezza.