Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 21 Luglio 2018 - Aggiornato alle 15:18
MODICA - 20/05/2012
Attualità - Confermati i 13 mila euro stanziati dall’amministrazione per il concerto di Ron

Il parroco di S. Giorgio: "Ecco quanto è costata la festa"

Don Giovanni Stracquadanio ricorda di avere devoluto il 50 per cento delle offerte dei parrocchiani a persone in difficoltà economiche

Il parroco Di S. Giorgio, Don Giovanni Stracquadanio, contesta le cifre impegnate per la festa di S. Giorgio. Quelle denunciate dal sindacato Confasl infatti e riportate su questo sito hanno riferito infatti di una spesa di 29 mila euro, a parte il costo del concerto di Ron. Il parroco conferma che il concerto di Ron è costato 13 mila euro grazie al contributo dell’amministrazione comunale.

Don Stracquadanio entra poi nel dettaglio delle spese della parrocchia, sottolineando di volere evitare qualsiasi polemica: «La provincia di Ragusa ha versato la somma di 2500 euro per i fuochi d´artificio (dimezzati rispetto agli anni precedenti), la parrocchia ha speso 1600 euro per la banda musicale, 600 euro per la carta utilizzata nei fuochi d´artificio all´´uscita della processione, 600 euro per manifesti e santini, 200 euro per SIAE e spese varie, per un totale di 3000 euro.

Considerato che la raccolta delle offerte dei fedeli e´ stata di 6500 euro, al netto delle spese, 3500 euro e´ la somma restante che e´ stata consegnata a dieci famiglie bisognose. Mi auguro, conclude Don Stracquadanio, che altri seguano il mio esempio destinando più del cinquanta per cento delle offerte dei fedeli per aiuto a persone bisognose».