Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 25 Marzo 2017 - Aggiornato alle 19:47 - Lettori online 798
MODICA - 02/11/2011
Attualità - Richiesta alla Regione una anticipazione di 5 milioni di euro ma non se ne hanno notizie

Stipendi in ritardo, alla ricerca del prestito che non c´è

La Cisl ha chiesto un incontro con l’amministrazione per capire se sarà possibile percepire gli emolumenti di settembre ed ottobre, mobilitata anche la Cgil

In cerca di cinque milioni di euro per risolvere il problema stipendi. L’annuncio degli scorsi giorni sulla possibilità di ottenere una anticipazione da parte della Tesoreria della Regione non è stato confermato con atti concreti. Raffaele Lombardo, atteso in città per Chocobarocco, ma anche per dare una risposta su questo delicato versante non si è fatto vedere. La Cgil dal suo canto ha convocato una assemblea dei dipendenti per venerdì ed annunicato un sit - in a palazzo S. Domenico per martedì prossimo. La Cisl è tornata alla carica alla luce del mancato pagamento degli stipendi di settembre ed ottobre ed ha manifestato con il suo segretario aziendale Bartolo Di Martino tutte le sue preoccupazioni.

Dice Di Martino: «L’amministrazione ha incassato in questi giorni quasi tre milioni di euro oltre agli incassi dei vari ruoli emessi dall’ente. Sappiamo tuttavia che un milione sarà utilizzato per rientrare dall’anticipazione della banca tesoriera che è servita a pagare lo stipendio del mese di agosto. L’amministrazione ci ha detto di attendere ulteriori comunicazioni per il pagamento dei due stipendi ma noi vogliamo avere certezze».

Anche la Cgil e la Uil sono in attesa di sviluppi ed hanno deciso di attendere ulteriori comunicazioni dell’amministrazione prima di intraprendere azioni di lotta. Il sindaco e l’assessore alle Entrate incontreranno i rappresentanti sindacali giovedì per comunicare il piano dei pagamenti ma la Cisl in particolare chiede chiarezza sul prestito della Regione che consentirebbe di pagare tutti gli stipendi fino a dicembre. A questo proposito tutto resta nel vago e la mancanza di notizie ufficiali preoccupa non poco.

Il sindacato ha convocato una assemblea per giovedì nell’aula consiliare per riferire dell’incontro con il sindaco ma la situazione resta molto fluida. Oggi intanto dovrebbero essere già in pagamento un paio di stipendi arretrati per i dipendenti delle cooperative ed una mensilità per quelli delle società collegate.