Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 24 Febbraio 2018 - Aggiornato alle 19:49
ISPICA - 25/10/2015
Attualità - Un esempio encomiabile da seguire viste le ristrettezze di cassa degli enti

Sindaco e giunta ramazze in mano per pulire cimitero

Idea condivisa fattivamente anche da consiglieri comunali e privati cittadini Foto Corrierediragusa.it

I soldi scarseggiano nelle casse comunali e così sindaco e giunta, coadiuvati da consiglieri comunali e privati cittadini, ripuliscono in prima persona il cimitero comunale in vista della festività dei defunti. La squadra insolita, capitanata dal sindaco Pierenzo Muraglie (foto), si è data da fare con ramazze e decespugliatori per pulire i viali del camposanto e sistemare aiuole e roseto. Inoltre è stata ritinteggiata pure la parete dell’ossario. Senza dubbio un esempio da seguire e decisamente encomiabile quello dato dalla giunta Muraglie, che ha mantenuto un basso profilo, senza accendere le luci dei riflettori sull’iniziativa voluta dallo stesso primo cittadino. Un’idea fattivamente condivisa dal vicesindaco Pippo Barone, dal presidente del consiglio Giuseppe Roccuzzo e dagli assessori Angela Giannì, Salvatore Distefano e Giuseppe Corallo, tutti impegnati «di persona personalmente» (per dirla alla Catarella) a sistemare il cimitero già di buon mattino, sotto gli occhi increduli dei visitatori, molti dei quali si sono aggregati alla squadra per dare il loro contributo.