Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 13 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 23:19 - Lettori online 497
COMISO - 22/05/2017
Attualità - Dopo appena 5 mesi dal conferimento dell’incarico alla guida della società di gestione del "Pio La Torre"

Soaco resta senza presidente, Bocchetti si è dimesso

Il manager comisano con attività imprenditoriali a Bologna ha motivato il suo no per ragioni di lavoro Foto Corrierediragusa.it

Salvatore Bocchetti (foto), presidente della Soaco, si è dimesso. La sua permanenza alla guida dell’aeroporto di Comiso è durata appena cinque mesi. Bocchetti, industriale originario di Comiso, ma con interessi a Bologna, ha motivato la sua scelta per impegni professionali che non gli consentono di seguire da vicino le vicende della società aeroportuale. La sua nomina era stata voluta dal sindaco Filippo Spataro che aveva riconosciuto in Bocchetti le capacità di leadership ed imprenditoriali per rilanciare lo scalo comisano. Tutto da vedere cosa deciderà ora il sindaco cui compete la nomina del presidente della Soaco.

Resta al suo posto l’amministratore delegato Giorgio Cappello. Bocchetti ha dovuto prendere atto delle difficoltà di seguire e gestire una situazione ben più complessa di quella immaginata con un scalo che ha bisogno di espandere la propria attività e di attirare nuovi flussi stabili per sfruttare al meglio le sue potenzialità. Da manager di provata esperienza Salvatore Bocchetti ha capito che non avrebbe potuto dare il meglio ed ha preferito fare un passo indietro. Toccherà ora alla politica fare la propria parte ed individuare al più presto un nuovo presidente per Soaco.