Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 16 Agosto 2017 - Aggiornato alle 15:14 - Lettori online 730
COMISO - 25/02/2017
Attualità - Discusso in occasione dell’inaugurazioned della Casa letteraria Vincenzo Consolo a S. Agata

Parco letterario nel nome di Bufalino, Sciascia e Consolo

I sindaci dei paesi natii dei tre letterati ne vogliono valorizzare la memoria Foto Corrierediragusa.it

Il ricordo di Bufalino, Sciascia e Consolo. I tre grandi della cultura siciliana del 20mo secolo sono i perni attorno a cui ruota il progetto di gemellare le loro città natie. Un incontro si è svolto a S. Agata di Militello, paese di origine di Vincenzo Consolo, cui hanno partecipato anche i sindaci di Comiso, Filippo Spataro insieme al presidente del consiglio comunale, Gigi Bellassai (da sin. nella foto), e il sindaco di Racalmunto, paese di Sciascia.

L’incontro si è tenuto in occasione della Casa letteraria Vincenzo Consolo nella città peloritana ed è servito ad elaborare idee per un patto di amicizia tra i tre comuni. L’idea è di creare una rete per valorizzare l’amicizia e l’esperienza letteraria dei tre grandi scrittori che hano contribuito a far conoscere la vera anima della Sicilia. Il sindaco Spataro si è impegnato a presentare una mozione in consiglio comunale per creare le basi per realizzare il progetto.