Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 16 Agosto 2018 - Aggiornato alle 19:35
VITTORIA - 13/01/2018
Attualità - La Cna ha chiesto al sindaco di istituire un tavolo tecnico

Autoporto Vittoria completo, ma non apre. Perchè?

Insieme all’Interporto di Catania è l’unica struttura del genere realizzata in Sicilia Foto Corrierediragusa.it

L’autoporto di contrada Crivello (foto) è stato completato ma non entra in funzione. Sono passati già due anni dalla consegna di un’opera che può diventare strategica per tutto il territorio essendo vicino all’aeroporto di Comiso, alla Ragusa-Catania, al porto di Pozzallo ed alla fascia trasformata. L’autoporto di Vittoria è insieme all’interporto di Catania l’unico ad essere stato realizzato tra i venti previsti in Sicilia.

La struttura è stata collaudata e la Cna, che a suo tempo fu tra le organizzazioni più attive perché l’opera si realizzasse, si è rivolta al sindaco Giovani Moscato perché si rompano tutti gli indugi e l’autoporto cominci a funzionare. La Cna ha chiesto dal sindaco di istituire un tavolo permanente che individui un soggetto giuridico capace di rendere operativo l’autoporto prima che la struttura vada in malora. Il sindaco ha accolto l’appello e si è impegnato a convocare un tavolo tecnico per definire un modello di gestione e coinvolgere tutti i soggetti interessati.